Albergo 3 stelle

HOTEL SMERALDO

Jesolo (Venezia)

VIA BAFILE XIII ACCESSO AL MARE N.01

Il nostro hotel 3 stelle di Jesolo è stato certificato BIKE HOTEL!

Alcuni dei servizi che offriamo agli amanti del turismo in bici sono:

- Uso gratuito di city bike
- Tariffe dedicate
- Prossimità alle piste ciclabili
- Guide FCI
- Bike-Card Convenzioni con negozi specifici
- Apposito locale protetto per la custodia delle biciclette
- Rastrelliere per le bici
- Kit attrezzi per riparazione e manutenzione + Attrezzatura per il lavaggio delle biciclette
- Info point per itinerari cicloturistici e info su eventi e manifestazioni
- Mappe e materiale informativo per escursioni
- Colazione energetica per bikers e pranzo al sacco su richiesta (es panini, banana, acqua)
- Servizio di lavanderia e asciugatura per indumenti sportivi e
- Parcheggio auto
- Wi-fi

Per esplorare Jesolo, la sua laguna e l'entroterra in bicicletta puoi partire comodamente dal nostro hotel ;-)

Tariffe e sconti

  • Costo camera doppia (o piazzola per i campeggi):
    Alta stagione 120.00 €
    Bassa stagione: 70.00 €
  • Sconti ai singoli soci FIAB / ADFC
  • Sconti a gruppi FIAB / ADFC (Min. 10 persone)

Servizi per ciclisti

  • Possibilità di pernottare una sola notte (l'obbligo non vale per il mese di Agosto)
  • Luogo chiuso e sicuro per le bici
  • Disponibilità di attrezzi per la manutenzione base delle bici
  • Colazione sostanziosa con alimenti adatti ai ciclisti

Altri servizi

  • La struttura dispone e fornisce informazioni cicloturistiche della zona (cartine, guide)
  • La struttura dispone di biciclette a noleggio
  • Possibilità di avere l’accompagnamento di guide in bicicletta per tour naturalistico - culturali
  • Trasporto bagagli alla tappa successiva su richiesta

Percorsi consigliati in zona

Cliccare sul nome del percorso per vederlo in evidenza sulla mappa
Nome percorso Descrizione Descrizione
Nome percorso Descrizione Descrizione
Giro Laguna Una ciclo escursione di circa 40 km pianeggianti con bici e barca nei territori della Laguna Nord patrimonio Mondiale dell’UNESCO“ In bici e barca in Laguna Nord, visitando la Storia” Indimenticabile Ciclo Escursione nella Laguna di Venezia, Patrimonio dell’UNESCO Pedalare in mezzo alla Laguna Nord per conoscere le eccellenze della Venezia Orientale e la storia Locale visitando le Batterie della Grande Guerra tra Cavallino-Ca’ Savio-Jesolo. Imbarco a Lio Piccolo e traversata della Laguna in Barca Arrivo a Lio Maggiore e ripresa dell’escursione per conoscere una delle zone naturalistiche più affascinanti della Laguna Nord Rientro passando per Jesolo pedalando lungo l’argine del fiume Sile e poi fino alle Porte, le antiche Conche della Litoranea Veneta
Cortellazzo il Piave e la Laguna del Mort Si parte dal centro di Jesolo Lido verso Est, attraversando la pineta di Jesolo si raggiunge Cortellazzo, piccolo centro di pescatori con il suo mercato del pesce, rivolto sulla foce del fiume Piave. Attraversiamo il fiume sul ponte di barche galleggiante ed entriamo nel territorio di Eraclea per raggiungere attraverso l’argine del canale Revedoli la laguna del Mort si entra così nell’area protetta della Laguna del Mort, un’oasi naturalistica di grande bellezza originatasi agli inizi del ‘900 da una piena del fiume Piave; i sentieri da seguire sono diversi, sia all’interno della pineta, con ottimi singletracks, che all’esterno verso la laguna a filo d’acqua. Nella parte finale usciamo sulla pineta di Eraclea Mare costeggiando la spiaggia, per poi ritornare verso l’asfalto della strada che costeggia il canale Revedoli. Attraversiamo nuovamente il Piave per far ritorno a Jesolo passando per la pineta jesolana.
Faro di Punta Sabbioni e la Via dei Forti Una ciclo escursione immersi nella storia della Grande Guerra, che in questi luoghi ha trovato la volontà del riscatto per la vittoria finale. Si parte da Jesolo verso Cavallino superando il fiume Sile proseguendo lungo il canale Casson, costeggiando la laguna sul Pordelio. Dopo Treporti raggiungiamo la prima installazione bellica il “Forte Vecchio” costruito dagli Austriaci tra il 1845 e il 1851, pare sul sedime di un precedente forte Francese, di fronte a S. Nicolò a difesa della laguna. Arrivati a Punta Sabbioni raggiungiamo il Faro Pagoda nell’estrema punta della bocca di porto del Lido tra mare e laguna, da qui cominciamo il nostro ritorno passando per altri due luoghi storici della Prima Guerra Mondiale: la batteria ”Amalfi” una delle più importanti opere militari costruite nel Litorale a difesa di Venezia, fu edificata in soli 17 mesi tra il 1915 e il 1917 e la batteria “Vettor Pisani” in uso nella Grande Guerra, armata in modo più leggero rispetto all’Amalfi, con obici a gittata inferiore e di concezione ancora ottocentesca. Proseguiamo il nostro tour passando per il litorale del Cavallino e facciamo ritorno a Jesolo.
Lio Piccolo e Mesole: gli orti della laguna. Una semplice ciclo escursione che ci porterà, attraverso il centro di Jesolo Lido e Cavallino/Treporti, verso il cuore della laguna nord, dove la strada sembra sospesa sull’acqua. In lontananza si scorgono i rilievi dei campanili di Burano e Torcello davanti al sole che tramonta immersi nelle valli lagunari. La piazza di Lio Piccolo con il campanile, la piccola chiesa di Santa Maria della Neve, il palazzo Boldù e le poche case che compongono questo borgo antico, ci danno il sapore di un tempo che non c’è più. Orti e frutteti caratterizzano gli insediamenti che si sono creati nel corso del tempo in queste zone lagunari, soprattutto alle Mesole (Media Insula equilibrio tra terra e acqua). Il suo edificio più caratteristico, il Convento delle Mesole, risale al quattordicesimo secolo e sembra faccia riferimento ad un monastero femminile sorto nel 1380. Nelle immediate vicinanze sorge il piccolo oratorio di origine seicentesca di Santa Maria del Carmine. Da qualche anno hanno fatto la loro comparsa anche i fenicotteri rosa e non è raro vedere questi splendidi uccelli raggruppati in pose eleganti negli specchi d’acqua della laguna. Rientriamo verso Jesolo e Cavallino percorrendo il tracciato all’inverso.

Condividi

FIAB

FIAB - Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta ONLUS
Via Borsieri 4/E, 20159 Milano - c.f. / p.iva 11543050154